Macchie da tinta per capelli

Quando si fanno le tinte fai-da-te succede spesso, soprattutto con le tonalità sul rosso, che un pò di colore coli e allora ecco li che ci ritroviamo con la fronte, le orecchie o il collo macchiati. Possiamo lavarli con acqua ma noteremmo subito che è tutto inutile. Le tinture per capelli sono molto ostili e non facili da rimuovere. Allora come possiamo risolvere il problema?
Prima di tutto sarebbe meglio PREVENIRE il problema. Prima di iniziare a farci la tinta è buona abitudine cospargere le zone a rischio con una crema grassa (tipo Nivea). Questo non permetterà al colore di attaccarsi sulla pelle. E non dimentichiamo i guanti! Le unghie infatti, sembrano avere una particolare antipatia per le tinte.
E se il danno è già stato fatto?
Purtroppo nonostante tutte le precauzioni capita di ritrovarsi comunque con qualche spiacevole macchia sulla pelle. Di metodi ce ne sono tantissimi e tutti decisamente efficaci.
Ottimi sia il profumo, l’acqua ossigenata e l’alcool etilico.
Ma si dice che anche una mistura di latte detergente e cenere della sigaretta sia un valido rimedio (ma non lascerà poi un cattivo odore?)
E per ultimo, non per efficacia, strofinarsi le mani con della margarina e poi lavarsi con il sapone di marsiglia.

Potresti anche essere interessata a:

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento